Cristiano Ronaldo pone fine alla sua peggiore siccità da gol in 13 anni

Questa volta, il Manchester United ha mantenuto il comando.

Cristiano Ronaldo ha posto fine alla sua mancanza di gol in sei partite sferzando un gol al 51′ per portare lo United sulla strada per una vittoria per 2-0 sul Brighton che ha portato la squadra al quarto posto in Premier League martedì.

Bruno Fernandes ha aggiunto un secondo gol al settimo minuto di recupero, praticamente con l’ultimo calcio della partita, dopo una rapida pausa quando il Brighton ha impegnato gli uomini in avanti.

Lo United non era riuscito a vincere nessuna delle ultime tre partite nonostante fosse andato in vantaggio ogni volta – due volte in campionato, contro Burnley e Southampton, e essendo stato eliminato dalla FA Cup dal Middlesbrough di secondo livello.

Ad aiutare la causa dello United contro il Brighton all’Old Trafford è stato il difensore ospite Lewis Dunk che è stato espulso tre minuti dopo il gol di Ronaldo per un fallo professionale, abbattendo Anthony Elanga quando l’esterno ha segnato la porta. A Dunk è stato inizialmente mostrato un cartellino giallo, ma è diventato rosso dopo una recensione video.

Lo United è passato sopra il West Ham e nelle posizioni di qualificazione alla Champions League, quattro punti dietro il Chelsea, terzo posto, ma dopo aver giocato una partita in più.

Ronaldo aveva segnato la sua peggiore serie di gol in 13 anni a livello di club, ma si è conclusa con un taglio all’interno, dopo che il compagno di squadra Scott McTominay ha espropriato Yves Bissouma e lanciando un tiro a spirale nell’angolo lontano da fuori area.

Lascia un commento